Tenta di strangolare donna, arrestato

Ha picchiato e tentato di strangolare una donna nei pressi del bar della stazione ferroviaria di Taranto, ma è stato bloccato e arrestato dagli agenti della Polfer per tentato omicidio e lesioni. Si tratta di un senzatetto di 67 anni, già noto alle forze dell'ordine. La vittima, anche lei senza fissa dimora, è stata accompagnata dagli operatori del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Santissima Annunziata. I medici le hanno riscontrato "tumefazioni delle parti molli della radice del collo da tentato strangolamento" con prognosi di 7 giorni. Il 67enne aveva sferrato violenti e ripetuti pugni al corpo della donna, facendola cadere a terra, e successivamente le aveva stretto le mani al collo, urlando: "ti ammazzo". Gli agenti sono intervenuti bloccando l'aggressore e liberando la donna, che aveva perso conoscenza e si presentava cianotica in volto. In sede di denuncia, la donna ha poi riferito di aver subito dal clochard altre aggressioni.L'ultima delle quali avvenuta la notte del 31 marzo scorso, quando era stata picchiata con pugni al volto che le avevano provocato ecchimosi all'occhio destro. Il 67enne, che era in evidente stato di ubriachezza, è stato trovato in possesso di due chiavi esagonali in grado di aprire le porte dei treni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Puglia Positiva
  2. Tarantini Time
  3. Tarantini Time
  4. PugliaLive
  5. Studio100

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Taranto

FARMACIE DI TURNO